Salvetto Maurizio
Corazziere dal 1987

Nel lontano 1987 fuoriuscirono dalla Compagnia in tre dopo il cambio del percorso della Processione, Michele e Don Fausto mi cercarono per entrare a far parte dei Corazzieri.
Io accettai molto volentieri perchè da sempre affascinato dal nostro Santo Patrono, Sant'Obizio, grande guerriero che si convertì negl'ultimi anni della sua vita.
Da allora sono passati più di trent'anni ma ancora oggi indosso la nostra divisa, durante le feste patronali, con lo stesso Onore e Orgoglio.